Energy&Utilities

Proteco vanta un’esperienza unica nella realizzazione di sistemi nel settore dell’Energy Management.

Decenni di collaborazione con i principali players del mercato (ENEL, TERNA, SIEMENS, ABB, FINMECCANICA) hanno consentito di sviluppare l’esperienza, il know-how e i prodotti adatti all’ingegnerizzazione di sistemi nel settore dell’energia elettrica.

Load shedding/Interrompibilità
Cliente Progetto Descrizione Commessa Anno
GRTN/Terna S.p.A. Sistema di difesa della rete elettrica Progettazione, realizzazione e avvio in esercizio del sistema SCDM (Sistema di Controllo Distacchi e Monitoraggio), il sistema di controllo realtime che implementa la componente automatizzata del Piano di Difesa del Sistema Elettrico Italiano. Sviluppato a valle dell’evento di blackout del settembre 2003, il sistema SCDM include al proprio interno le funzioni di comando manuale da operatore, il Banco Manovre Interrompibili, e gli automatismi di distacco dei carichi e della produzioni, l’Elaboratore dei Distacchi Automatici, per il riequilibrio delle condizioni di bilanciamento della rete e il ripristino della condizione di esercizio in sicurezza N-1. Il sistema SCDM è l’elemento centrale di un sistema distribuito del quale fanno parte apparati di telecontrollo destinati al monitoraggio e al distacco dei carichi (rispettivamente UPDM e UPDC) a loro volta presenti nell’offerta di prodotti di Proteco. 2004-2010
Telecom Italia S.p.A. Servizi di interrompibilità Servizi e forniture per l’upgrade, la manutenzione e l’estensione degli impianti eletti interrompibili da Telecom Italia nell’ambito del sistema di difesa della Rete di Trasmissione Nazionaledi Terna S.p.A. I servizi di manutenzione comprendono la gestione dei siti interrompibili, del sistema di concentrazione dei flussi di telecontrollo tra Telecom Italia e Terna e del supervisore installato presso il centro nazionale di controllo di Telecom Italia. Le forniture riguardano l’evoluzione del sistema per la gestione di nuovi siti interrompibili e includono la fornitura di nuove UPDC, il supporto ingegneristico all’adeguamento dei siti e, per gli aspetti legati alla complessità delle infrastrutture di Telecom Italia, la sperimentazione di nuove soluzioni applicative per il consolidamento delle funzioni di controllo dell’intero sistema di difesa 2013-2014
Terna S.p.A. UPDM Aggiudicatari della gara d’appalto per la fornitura di apparati UPDM (Unità Periferica Difesa e Monitoraggio) destinate al monitoraggio della Rete di Trasmissione Nazionale nell’ambito del sistema di difesa. Grazie alla qualità della tecnologia MP48 è stato possibile sviluppare una soluzione UPDM che ha ottenuto la classificazione in classe A (che prevede le prestazioni più stringenti), collocando il prodotto al massimo livello di performance per gli apparati di telecontrollo usati nel controllo della Rete Elettrica Italiana 2009-2014
ABB S.p.A. UPDM Brindisi Sud Fornitura di apparati UPDM in classe A (Unità Periferica Difesa e Monitoraggio), installati presso la centrale termoelettrica Federico II° di Brindisi Sud, destinati al monitoraggio e al teledistacco dalla Rete di Trasmissione Nazionale nell’ambito del sistema di difesa di Terna S.p.A. 2012-2013
Marcegaglia S.p.A. UPDC Fornitura di apparati UPDC (Unità Periferica Distacco Carichi), installati presso lo stabilimento metallurgico di Ravenna, per il monitoraggio e il teledistacco dell’utenza interrompibile interconnessa alla Rete di Trasmissione Nazionale nell’ambito del sistema di difesa di Terna S.p.A. 2013-2014
ThyssenKrupp S.p.A. UPDC Fornitura di apparati UPDC (Unità Periferica Distacco Carichi), installati presso lo stabilimento di Terni (TR), destinati al teledistacco dalla Rete di Trasmissione Nazionale nell’ambito del sistema di difesa di Terna S.p.A. 2004-2005
SGL CARBON GROUP UPDC Fornitura di apparati UPDC (Unità Periferica Distacco Carichi), installati presso lo stabilimento di Narni (TR), destinati al teledistacco dalla Rete di Trasmissione Nazionale nell’ambito del sistema di difesa di Terna S.p.A. L’apparato di teledistacco è stato fornito completo di un sistema di monitoraggio locale allo stabilimento per mezzo del quale l’utente interrompibile viene informato dell’attuazione delle azioni provenienti dal sistema di difesa e dell’esito di tali azioni, con riferimento soprattutto alla correttezza funzionale rispetto alle specifiche per l’interrompibilità. 2004-2007

Energy Management System
Cliente Progetto Descrizione Commessa Anno
Terna S.p.A. SCADA/EMS SCCT Progettazione e realizzazione del nuovo sistema SCADA/EMS per la gestione della Rete di Trasmissione Elettrica Nazionale. Il sistema è responsabile del controllo in linea realtime per l’esercizio della rete, basato sulle funzioni automatiche di controllo (prima tra tutte la regolazione secondaria della frequenza) e sull’operatività della sala controllo per la teleconduzione delle infrastrutture. Il sistema realizzato è completo delle funzionalità SCADA/EMS (configurazione, acquisizione, archiviazione, HMI, gestione allarmi/eventi, algoritmi di controllo…) ed è conforme a tutti i principali standard che definiscono le caratteristiche di comunicazione, gestione dati, interoperabilità, visualizzazione e operatività dei sistemi di controllo del settore elettrico. L’architettura tecnologica che lo caratterizza risponde nativamente alle esigenze che caratterizzano i sistemi con questo livello di criticità. Tra queste hanno particolare rilevanza la disponibilità e la salvaguardia dei dati e delle funzionalità anche in condizioni critiche, con il conseguente supporto alle politiche di disaster recovery. 2008 -2012
S.T.E Energy RTU Fornitura di RTU in tecnologia MP48 per l’interconnessione al Sistema SCADA/EMS di Terna S.p.A. per il monitoraggio degli impianti di produzione rinnovabile da fonte eolica 2008
MAI Montaggi RTU Fornitura di RTU in tecnologia MP48 per l’interconnessione al Sistema SCADA/EMS di Terna S.p.A. per il monitoraggio degli impianti di produzione rinnovabile da fonte eolica 2006-2008
Moncada Costruzioni RTU Fornitura di RTU in tecnologia MP48 per l’interconnessione al Sistema SCADA/EMS di Terna S.p.A. per il monitoraggio degli impianti di produzione rinnovabile da fonte eolica 2007
OTTANA Energia RTU Fornitura di RTU in tecnologia MP48 per l’interconnessione al Sistema SCADA/EMS di Terna S.p.A. per il monitoraggio e la regolazione secondaria di frequenza della centrale di produzione del sito di Ottana 2007
Sistemi Energetici RTU Fornitura di RTU in tecnologia MP48 per l’interconnessione al Sistema SCADA/EMS di Terna S.p.A. per il monitoraggio degli impianti di produzione rinnovabile da fonte eolica 2006
ASM Terni RTU Fornitura di RTU in tecnologia MP48 per l’interconnessione al Sistema SCADA/EMS di Terna S.p.A. per il monitoraggio delle stazioni primarie di distribuzione 2005
GIERRET – Fortore Energia RTU Fornitura di RTU in tecnologia MP48 per l’interconnessione al Sistema SCADA/EMS di Terna S.p.A. per il monitoraggio degli impianti di produzione rinnovabile da fonte eolica 2005
GRTN/Terna S.p.A. Gateway ICCP Fornitura del Sistema Interutility Gateway, che prende il nome dallo standard protocollare IEC 60870 parte 6 Inter-Control Center Communications Protocol, che realizza l’interoperabilità tra lo SCADA/EMS dell’operatore di trasmissione italiano, Terna S.p.A., e gli operatori degli altri paesi dell’area europea. Il sistema Gateway ICCP è uno degli elementi della famiglia di sistemi riconducibili alla categoria SCADA/EMS che caratterizza i sistemi realtime per la gestione delle Reti di Trasmissione Elettrica. 2003-2004

Altri sistemi
Cliente Progetto Descrizione Commessa Anno
Terna S.p.A PSE Progettazione, realizzazione e avvio in esercizio della Piattaforma di Supporto dell’Esercizio (PSE) finalizzato alla raccolta e all’analisi delle informazioni provenienti dai sistemi di monitoraggio attivi presso le stazioni della Rete Elettrica Nazionale. Il sistema supporta l’analisi post mortem sulla base delle registrazioni cronologiche degli eventi, le misurazioni dei sistemi di oscilloperturbografia, i dati provenienti dalle PMU. La piattaforma fornita è completa del front-end di acquisizione da installare nelle sottostazioni elettriche, del centro di elaborazione e archiviazione dei dati, del sistema di configurazione dell’intera catena di acquisizione e del portale di gestione e analisi dell’informazione 2009-2014
Yousave S.p.A. RTU Fornitura di RTU in tecnologia MP48 per lo scambio dati tra stazioni elettriche di campi eolici e per l’interconnessione con il sistema di controllo in linea della Rete di Trasmissione Nazionale di Terna S.p.A 2013-2014
ThyssenKrupp S.p.A. Power Control Reingegnerizzazione integrale del un sistema di Energy Management adottato dallo stabilimento ThyssenKrupp di Terni per l’adattamento del fabbisogno d’impianto ai profili tariffari negoziati in fase di trading. Il sistema si basa sulla possibilità di attuare politiche di micro-shedding all’interno dell’impianto, per evitare che i valori di consumo effettivi a consuntivo superino le soglie orarie definite in sede contrattuale. Il sistema è caratterizzato da apparati di data logging installati presso gli impianti produttivi, un sistema centrale di acquisizione e archiviazione dati, gestione di allarmi ed eventi, HMI per le funzioni di manutenzione e portale web per l’analisi dei KPI definiti nel sistema e l’estrazione di report sulla produttività. 2011
Interenergy SCADA SSE Progettazione e realizzazione dello SCADA e della substation automation della sottostazione elettrica della Centrale di Cogenerazione elettrica e termica sita in S.Croce sull’Arno (SI). L’impianto prevede una potenza termica complessiva di 67MW ed è stato realizzato da Intercogen, società di Interenergy Srl e EDF/Fenice S.p.A. 2009-2010
JOHNSON & JOHNSON MES (Manufacturing execution system) Fornitura di un sistema SCADA/MES per la pianificazione, il calcolo dell’efficienza e la rendicontazione dei consumi energetici delle linee di produzione del sito di Santa Palomba (Pomezia). Il sistema realizzato ospita tutte le funzioni di gestione delle linee produttive (materiali da magazzino, login/logoff degli operai per i diversi turni giornalieri, gestione dei fermi macchina e della riprogrammazione dei cicli produttivi) e d’integrazione con il sistema di business intelligence adottato dal cliente. 2004-2008
GRTN/Terna S.p.A. WAMS Progettazione, realizzazione e avvio in esercizio del sistema WAMS (Wide Area Measurement System). L’evoluzione delle reti elettriche, in particolare di quelle sottoposte contemporaneamente all’interconnessione con reti confinanti e all’introduzione massiccia di fattori destabilizzanti come le fonti rinnovabili non programmabili, ha indotto gli operatori del settore a realizzare forme di monitoraggio evolute rispetto a quelle che caratterizzano i sistemi EMS tradizionali. I fattori d’innovazione considerati riguardano la tipologia d’informazione e il rate di acquisizione e, di conseguenza, gli algoritmi di analisi dei dati per la determinazione di azioni di controllo efficaci. Il sistema WAMS realizzato per Terna S.p.A. risponde a questi requisiti con un front-end di acquisizione basato sul protocollo standard IEEE C37.118 in grado di supportare flussi di informazioni vettoriali provenienti dalle PMU (Phasor Measurement Units) a velocità ragguardevoli (un campione ogni 20ms), un sistema di archiviazione e rappresentazione dell’informazione, un’interfaccia di integrazione con strumenti di elaborazione dati per l’esecuzione di complessi algoritmi di analisi dello stato della rete. 2004-2006
ThyssenKrupp S.p.A. Power Control Fornitura di un sistema di Energy Management per l’adattamento del fabbisogno d’impianto ai profili tariffari negoziati in fase di trading. Il sistema si basa sulla possibilità di attuare politiche di micro-shedding all’interno dell’impianto, per evitare che i valori di consumo effettivi a consuntivo superino le soglie orarie definite in sede contrattuale. Grazie a un monitoraggio real-time e all’uso di algoritmi di forcasting degli assorbimenti delle varie linee di produzione, il sistema è in grado di prevedere i superamenti dei limiti contrattuali e di eseguire azioni automatiche di alleggerimento del carico, mantenendo di conseguenza l’assorbimento di energia elettrica al di sotto dei limiti contrattuali. 2002-2004

Parchi eolici
Cliente Progetto Descrizione Commessa Anno
FRI-EL S.p.A. UPDM Eolici Fornitura di apparati UPDM (Unità Periferica Difesa e Monitoraggio) per il monitoraggio e il teledistacco degli impianti eolici interconnessi alla Rete di Trasmissione Nazionale nell’ambito del sistema di difesa di Terna S.p.A. 2011-2012
ALSTOM S.p.A. UPDM Eolici Fornitura di apparati UPDM (Unità Periferica Difesa e Monitoraggio) per il monitoraggio e il teledistacco degli impianti eolici interconnessi alla Rete di Trasmissione Nazionale nell’ambito del sistema di difesa di Terna S.p.A. 2010-2012
ERG S.p.A. UPDM Eolici Fornitura di apparati UPDM (Unità Periferica Difesa e Monitoraggio) per il monitoraggio e il teledistacco degli impianti eolici interconnessi alla Rete di Trasmissione Nazionale nell’ambito del sistema di difesa di Terna S.p.A. 2011
EDF S.p.A. UPDM Eolici Fornitura di apparati UPDM (Unità Periferica Difesa e Monitoraggio) per impianti eolici destinati al monitoraggio della Rete di Trasmissione Nazionale nell'ambito del sistema di difesa di Terna S.p.A. 2011
Terna S.p.A. Elios Sistema di Monitoraggio di 72 parchi fotovoltaici con potenza variabile da 200 kW a 10 MW, per un totale di circa 150MW. Elios permette la gestione remota degli impianti attraverso il monitoraggio continuo dei dati ambientali, di esercizio e della produzione, con i quali esegue le valutazioni di producibilità e di performance degli impianti. La soluzione fornisce anche tutte le funzionalità per la gestione della manutenzione, basato sull’elaborazione di allarmi ed eventi per l’individuazione di tutti i fattori che determinano un cattivo funzionamento degli impianti. 2011
SAET S.p.A. UPDM Eolici Fornitura di apparati UPDM (Unità Periferica Difesa e Monitoraggio) per il monitoraggio e il teledistacco degli impianti eolici interconnessi alla Rete di Trasmissione Nazionale nell’ambito del sistema di difesa di Terna S.p.A. 2011-2014
PLC Systems UPDM Eolici Fornitura di apparati UPDM (Unità Periferica Difesa e Monitoraggio) per il monitoraggio e il teledistacco degli impianti eolici interconnessi alla Rete di Trasmissione Nazionale nell’ambito del sistema di difesa di Terna S.p.A.. 2011-2013

Centri idrici
Cliente Progetto Descrizione Commessa Anno
ACEA S.p.A. SCADA Centri Idrici Progettazione, installazione e avvio in esercizio dei sistemi di telecontrollo per la gestione delle infrastrutture del ciclo idrico integrato della rete gestita da Acea ATO2. Il sistema realizza la gestione dell’intero ciclo idrico con l’automazione e il telecontrollo degli impianti di adduzione e distribuzione (esempi ne sono i centri idrici di Cecchina, Casilino, Monteverde, Torre Angela, Torre Nova, ecc.) e degli impianti di raccolta delle acque reflue (Cerveteri, Aranova, Valcanneto, ecc.). Nell’ambito del progetto è stato realizzato un front-end di acquisizione presso il centro di controllo di Acea ATO2 per la razionalizzazione della gestione dei flussi dati, soprattutto in virtù dell’eterogeneità dei mezzi trasmissivi disponibili, variabili tra soluzioni ADSL, reti Hiperlan e ponti radio. 2008-2011
ACEA S.p.A. SCADA Centri Idrici Sistema di automazione e telecontrollo per la gestione integrata del sistema circumlacuale di raccolta delle acque reflue lago di Bracciano. Il sistema, comprendente i dispositivi di automazione dei punti di sollevamento e un centro SCADA di telecontrollo installato presso il locale impianto di potabilizzazione, gestisce in autonomia gli organi attivi dell’impianto (pompe, paratie…) situati presso 24 manufatti distribuiti intorno al lago lungo un percorso di oltre 40 km. La stessa infrastruttura di controllo interagisce con il sistema di controllo centrale di Acea ATO2, in esercizio presso il CED della sede centrale, per il coordinamento delle operazioni di automazione e controllo locale con le politiche di gestione dell’intero quadro nord del sistema idrico della capitale. 2009-2010
STAER RTU Fornitura di apparati in tecnologia RTU MP48 per la realizzazione di sistemi di telecontrollo destinati al settore del ciclo idrico nei mercati del Maghreb 2008-2009